Scienza e Tecnologia

Il drone di Facebook che connette il mondo

Secondo un articolo di TechCrunch, il gigante Facebook, dopo WhatsApp, starebbe valutando l’acquisizione dell’azienda  Titan Aerospace  specializzata nella produzione di droni ad energia solare. Questi droni sono tecnologicamente avanzati, infatti fra le caratteristiche più interessanti, hanno la capacità di volare per 5 anni senza dover mai atterrare e soprattutto riuscirebbero a portare in zone altamente disagiate come quelle dei Paesi sotto sviluppati, le telecomunicazioni, quindi anche INTERNET.

Immaginate un drone di Facebook che sorvola l’Africa dando connettività a milioni di persone?

In realtà ci vorrebbe una flotta di droni per far connettere ad INTERNET i 5 milioni di persone che sarebbero ancora fuori dalla grande rete, questa è la missione  di Zuckerberg, promotore principale dell’iniziativa Internet.org.

Il drone è il dispositivo del futuro, in grado di volare anche autonomamente svolgendo funzioni a dir poco straordinarie come il drone postino di Amazon utile nella consegna diretta agli utenti che acquistano i prodotti dallo store online.

I vantaggi sono molteplici e bisogna considerare anche l’impatto ambientale che è uguale a zero, grazie all’energia elettrica, soprattutto se la fonte è quella solare.

Prima d’inserire il video della Titan Aerospace, non posso fare a meno di menzionare un progetto Made in Italy molto innovativo, dove viene impiegato per l’appunto un drone ambientale open source.

[youtube id=”XmN13LnBk3c”]

 

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button