Computer & HardwareTips and tricks

Come eliminare pubblicità indesiderate su Windows

Per eliminare pubblicità indesiderate su Windows, ecco quali sono tutte le soluzioni e le procedure per chi utilizza spesso e volentieri il PC.

Fare attenzione ai programmi installati

La pubblicità si manifesta soprattutto quando si installano i programmi. Questi possono essere gratuiti o no. Il problema è che, durante la fase di installazione, si possono installare insieme:

  • Toolbar;
  • Virus;
  • Programmi inutili.

Windows è particolarmente “indifeso” per queste installazioni in più. L’unica cosa da fare è disinstallare manualmente dal pannello di controllo. Purtroppo, però, spesso questo non basta per eliminare pubblicità indesiderate su Windows. In questi casi, serve agire in anticipo e fare attenzione.

Per questo, quando si installa qualsiasi programma, si deve avere cura di spuntare le opzioni che non si vogliono. Di solito, queste voci si presentano una/due finestre prima dell’installazione.

Usare un anti-malware

Un buon antivirus può fermare qualsiasi malware e qualsiasi pubblicità indesiderata. I migliori sono: Avast, Panda, McAfee, Norton, ma ce ne sono davvero tantissimi. Da Windows 10, la stessa Microsoft ha creato Windows Defender.

La pubblicità non compare per caso. C’è un programma (= virus) che periodicamente inserisce la pubblicità a intervalli regolari e in base ai dati rubati all’utente. Usare un ottimo antivirus risolve il problema a monte.

Formattare e installare di nuovo il sistema operativo

Se l’antivirus non è efficace e nemmeno rimuovere il programma che ha causato il disastro, le soluzioni “estreme” sono due:

  • Ripristinare un punto di ripristino precedente (se c’è).
  • Formattare il computer e installare di nuovo il sistema operativo.

Per ripristinare un punto precedente, si deve andare sul menù Start o sulla barra di ricerca (per Windows 10). A questo punto, si va su Ripristino —> Apri ripristino configurazione di sistema. Ci sarà l’elenco dei punti di ripristino.

A quel punto, si sceglie il punto di ripristino, poi Avanti —> Fine. Così, si dovrebbero  eliminare pubblicità indesiderate su Windows, ma purtroppo si eliminerà in automatico quanto fatto dopo quel punto di ripristino.

Formattando, invece, si eliminano tutti i dati, tra cui anche il programma che fa visualizzare le pubblicità indesiderate. Purtroppo, però, si perderanno anche i dati positivi, ovvero quelli necessari per le attività di tutti i giorni.

Per formattare, si può agire da soli, o chiedere a un esperto se non si è sicuri. Prima di tutto, si devono avere i dati del sistema operativo (product key) e scaricare sia sistema operativo che driver. A questo punto, si va nel BOOT del PC, cliccando durante l’avvio F2, F10 o Canc.

Infine, con F6 o F5, si va a chiedere al PC di verificare prima la chiavetta USB preparata in precedenza con sistema operativo e driver. Infine, si preme F10 e si aspetta che la procedura venga completata. Non resta che installare i driver e l’antivirus.

Tags
Show More

Annarita_Faggioni

Copywriter freelance, per Tecnoarena scrive guide e recensioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Guarda anche
Close
Back to top button
Close
Close