Internet

Panda VPN, come funziona

Panda VPN è una rete virtuale privata che consente di vedere quei siti che non sono accessibili in Italia. Ecco come si può usare e come si fa nei dettagli.

Di cosa parliamo

Panda VPN è una rete che protegge dalla lettura una serie di dati. Questo sistema offre diversi vantaggi:

  • Si possono vedere anche i siti bloccati in Italia.
  • Non si regalano ad hacker informazioni sugli acquisti.
  • Non si danno informazioni presenti in cronologia, quindi chi lavora online non cede in automatico senza volere dati di altri.

Il servizio di sicurezza è a pagamento, ma, come vedremo tra poco, ne vale davvero la pena.

Requisiti di sistema

Per poter installare Panda VPN si devono rispettare i requisiti di sistema. Per Windows, serve almeno la versione 7 SP1 e l’installazione di .Net Framework. Questo programma si installa in un attimo da Microsoft sul sito ufficiale.

Per MacOS, il programma non è ancora disponibile. Dalle versioni MacOS 10.9.5 dovrebbe esserci. Per Android, basta la versione Android 4.0.3 (se superiore, è meglio). Infine, per iPhone e iPad, è in arrivo per sistemi iOS 8 e a seguire.

Caratteristiche

Panda VPN ha diverse versioni. La prima, gratis, ha una limitazione di 150 MB e non c’è modo di scegliere quale Paese usare. La seconda versione è, invece, a pagamento. Si può spendere 7,99 Euro al mese (quanto Netflix), oppure 71,24 Euro all’anno (con uno sconto rispetto all’acquisto dell’abbonamento per 12 mesi uno a uno).

Da PC

Visto che la versione MacOS in arrivo, vediamo come scaricare e usare il VPN per Windows. Si va sulla pagina ufficiale e si scarica sul bottone arancione Download gratuito. Si ottiene, quindi, un file .exe da scaricare. Per installare, si deve seguire in successione questa procedura:

Sì —> Successivo —> Installare Panda Safe Web con strumenti aggiuntivi di protezione e Protezione identitàimpostare Panda Safe Web come provider di ricerca predefinito nel browser (a scelta, puoi decidere se spuntare o no) —> Impostare Panda Safe Web come pagina iniziale predefinita (anche qui si può spuntare o no) —> Accetta e installa —> Fine —> Apri ora.

Ora, ci si deve registrare con e-mail e password. Ricorda di scegliere l’account gratuito e continua. Riceverai un link via mail da cliccare. Ora, si completa il form e si torna su Panda Dome. Si sceglie quindi:

Automatico —> Server Virtuale —> Connetti.

Non resta che andare su Internet in maniera sicura!

Da smartphone Android

La versione iOS non c’è per ora. Per Android, si installa l’app dal Play Store. Si sceglie Versione gratuita e poi Analizza Ora. Quindi, dall’icona in alto a sinistra, si dovrà scegliere:

VPN —> Server virtuale —> Automatico —> Utilizzo Dati —> Connetti —> OK.

Alla fine, basta chiudere con Disconnetti.

Tags
Show More

Annarita_Faggioni

Copywriter freelance, per Tecnoarena scrive guide e recensioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Guarda anche
Close
Back to top button
Close
Close