Curiosità

Registro delle opposizioni

Registro delle opposizioni: cos’è, come ci si iscrive, come funziona e quali sono le modalità per accedere a questa forma di autotutela.

Di cosa parliamo

Il registro delle opposizioni nasce con il D.P.R. del 7 settembre 2010 e inizia la sua attività nel Febbraio del 2011. Fa parte delle riforme nate per tutelare la privacy dell’utente. Se, in passato, chiunque poteva telefonare a scopo pubblicitario, perché i numeri di telefono si trovavano nell’elenco, dal 2011 questo non è più possibile senza il consenso informato dell’utente.

Questo “consenso” può anche essere revocato, proprio iscrivendosi nel Registro. Le aziende sono tenute, sempre da quel momento, a verificare le proprie liste e a eliminare chi si è iscritto al registro per non essere contattato.

Come funziona

L’interessato si iscrive al Registro delle opposizioni, con le modalità che vedremo tra poco. Le società che fanno telemarketing devono fare richiesta al registro prima di avviare qualsiasi attività, per legge.

A quel punto, il Registro verifica se ci sono numeri di telefono iscritti. Informa così l’azienda, che è tenuta a non telefonare questi numeri (sempre per legge). Quindi, la persona è tutelata dall’invio di telefonate dal proprio numero di telefono.

Purtroppo, per SMS, e-mail e chiamate ai numeri di cellulare, il Registro non può fare nulla. Quindi, ci si dovrà dotare di sistemi alternativi.

Come registrarsi

Per potersi registrare, ci sono diverse soluzioni. La prima è andare direttamente al form del sito ufficiale e compilarlo.

In alternativa, dal numero di rete fissa che si vuole iscrivere, si deve chiamare il numero verde 800.265.265. Risponderà una voce guida. Al termine della procedura, il numero sarà registrato.

In più, si può inviare via fax il modulo compilato. Il modulo andrà poi inviato al numero 06.54224822.

Si può anche mandare questo modulo compilato tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Gestore del registro pubblico delle opposizioni – Abbonati – Ufficio Roma Nomentano – Casella Postale 7211 – 00162 Roma.

Infine, si può inviare questa versione compilata all’indirizzo e-mail abbonati.rpo@fub.it.

Quando si inviano i moduli compilati, è fondamentale inviare anche copia del proprio documento di identità.

La procedura va rinnovata?

No, una volta iscritti al Registro delle opposizioni, non è necessario riconfermare. Non c’è una scadenza. Se si cambia idea, però, sarà necessario fare richiesta di rimozione al Registro. In questo modo, il Registro informerà le aziende che quel numero è di nuovo disponibili per eventuali comunicazioni in telemarketing.

Quindi, iscriversi significa tutelarsi, ma per il momento non sono previste tutele sugli altri mezzi di comunicazione (anche digitale).

Show More

Annarita_Faggioni

Copywriter freelance, per Tecnoarena scrive guide e recensioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button