ProgrammiTips and tricks

Come aprire file pdf.p7m

Un file .pdf.p7m non è un semplice file .pdf. Ecco come fare per aprire questo tipo di file e quali sono programmi e tool online per farlo.

Di cosa si tratta?

Un file .p7m è un file che è sì PDF, ma coperto dalla firma digitale. Quindi, per poter ottenere il PDF, si deve avere un programma che permetta di sbloccare la firma digitale e vedere il contenuto del file .pdf. Per fortuna, sia i programmi sia i servizi online per aprire questi file sono gratis.

I programmi per aprire questi file

Uno dei programmi per aprire i file P7M è Dike. Per ottenerlo, basta andare sul sito e scegliere Download, in base al sistema operativo.

Si otterrà un file .msi. Si clicca due volte e si segue la procedura guidata, cliccando su:

Avanti —> Accetto i termini del contratto di licenza —> Avanti (x 2) —> Installa —> Sì —> Fine.

Per MacOS, si lancia il file ricevuto e si clicca due volte su Apri e Verifica.

In alternativa, c’è ArubaSign. Ci sarà la voce Software di firma ArubaSign e da lì Scarica il software. Si otterrà un file .exe, da installare cliccando di seguito su:

Sì —> OK —> Sì —> Avanti (x 2) —> Installa —> Fine.

Su MacOS, basta lanciare il file con le applicazioni e cliccare su Verifica. Da lì, con Seleziona Documenti si apre il file.

L’ultimo programma è MnlSignVerifier. Si può usare solo per Windows. Una volta ottenuto il file .exe, si può installare cliccandolo due volte e scegliendo in successione:

Sì —> Avanti —> Accetto i termini dell’accordo di licenza —> Avanti (x 7) —> Fine.

I servizi online per aprire i file pdf.p7m

In alternativa ai programmi, ci sono i servizi gratuiti online. Funzionano tutti in modo molto simile. Basta caricare il file .pdf.p7m e cliccare sul bottone di invio per aprire il file.

Il sito PosteCert è uno di questi servizi. Si può usare solo se il file non supera i 50 MB. Lo puoi trovare qui. In alternativa, c’è il sito di InfoCert, che ha lo strumento in fondo alla pagina, sulla sinistra. Anche qui, basta caricare il file.

Infine, c’è il servizio di Namirial, che permette di verificare la firma digitale, a patto che il file sia stato firmato in un Paese dell’UE.

Non ti resta che aprire file pdf.p7m con tutti i sistemi che ti abbiamo fornito. Questo tipo di file è molto diffuso, perché racchiude i documenti con firma digitale: quindi, non ti preoccupare se li ritrovi!

Tags
Show More

Annarita_Faggioni

Copywriter freelance, per Tecnoarena scrive guide e recensioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close
Close