Programmi

Come creare PDF/A

Cosa sono i PDF/A: qual è la differenza con i PDF? Come creare PDF/A? Ecco tutti i programmi e le app per farli direttamente online!

Cosa sono i PDF/A?

Il PDF/A ha delle caratteristiche in più rispetto al PDF. Quali sono? Prima di tutto, è un formato che permette di ottenere un file dal peso minore. A parità di contenuto, un PDF/A peserà meno di un PDF. In più, si ottiene anche una visualizzazione costante.

Cosa significa? Vuol dire che, a prescindere dal programma e dal dispositivo utilizzato, il PDF/A si vedrà sempre nello stesso modo. Quindi, può capitare spesso di trovarsi nella necessità di crearne uno. Come si fa?

Creare PDF/A al PC

La buona notizia è che, per creare PDF/A, i programmi di solito sono già installati, perché “insospettabili”.

Tra questi, c’è Libre Office. La funzione per i PDF/A si trova in tutti i programmi di questo pacchetto. Per ottenere il file PDF/A, non si deve usare il bottone per creare il PDF, ma aprire il file su Libre Office.

A questo punto, si va sul menù File, poi Esporta come… e infine su Esporta nel formato PDF. Ora, si aprirà una finestra, dalla quale sarà necessario trovare l’etichetta Generale. Infine, si spunta su Archivio PDF/A-1a (ISO 19005-1) e sul bottone Esporta.

Se, invece di Libre Office, si ha a disposizione Word, anche qui c’è un modo per creare PDF/A. Si apre il file sul programma. Poi, ecco cosa scegliere passo passo per ottenere un PDF/A:

File —> Esporta —> Crea PDF/XPS —> Scrivi il nome del file nella casella in alto —> Salva come… —> Scegli PDF —> Opzioni (si trova in basso) —> Conforme a ISO 19005-1 (PDF/A) [spunta] —> OK —> Pubblica.

Creara PDF/A dallo smartphone

Per creare PDF/A da smartphone iOS e Android, si possono usare i siti di conversione. Dando in pasto a questi siti il PDF, si può scaricare, oppure ottenere via mail, un PDF/A pronto all’uso. Il primo sito è DocuPub.

Per usarlo, scegli dal menù a tendina, dove vedi PDF, l’opzione PDF/A. Carica il PDF dal bottone Scegli file e al punto 3 scegli se vuoi ricevere la mail con il PDF/A (= Email me a link to the document), oppure se passare al download diretto (= Wait for conversion in browser). Nel primo caso, verrà chiesto l’indirizzo e-mail. Otterrai un link da cliccare per scaricare il file. La limitazione è di 20 MB.

In alternativa, si possono usare le versioni mobile di Microsoft Office.

Tags
Show More

Annarita_Faggioni

Copywriter freelance, per Tecnoarena scrive guide e recensioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Guarda anche
Close
Back to top button
Close
Close