Social

YourBrand.Camp: dallo Storytelling allo StorySelling

Lo Storytelling è una delle materie più amate e più citate nel web: comunemente intesa come narrazione, in grado di generare vere emozioni e coinvolgimento, attinge a tecniche creative che a volte sono un talento naturale, a volte si possono acquisire nel tempo con lo studio e la pratica.

Nel moderno Web Marketing, si parla di storytelling come il Sacro Graal di una nuova generazione di creativi e writers, ma come spesso accade, un concetto abusato rischia di essere appiattito e banalizzato, dimenticando emozione e coinvolgimento. Nel mondo delle Digital PR, degli eventi con blogger e dei tanti “post sponsorizzati”, i contenuti soffrono ormai di affollamento e “annacquamento”, nel mare del web che riduce significativamente il tempo e l’attenzione dei lettori.

 

Come distinguersi allora?

YourBrand.Camp (www.yourbrand.camp) è la nuova piattaforma di collaborazione tra aziende e persone attive in rete (blogger o “influencer”), che fa un ulteriore passo avanti: dallo storytelling allo storySelling.Storyselling significa dimostrare e misurare il vero effetto di una narrazione coinvolgente. Ma come si fa?

  1. Si instaura un rapporto di fiducia e trasparenza tra blogger e brand.Camp mette in contatto i brand che hanno delle informazioni utili da veicolare e delle storie interessanti da raccontare, con gli influencer della Rete che vogliono farsene liberamente interpreti.
  2. Creatività e personalizzazione. Il blogger sceglie i prodotti/brand che gli interessano veramente, e partecipa a una vera conversazione con l’azienda. I materiali a sua disposizione non saranno mai imposizioni, ma ispirazioni creative per valorizzare le sue capacità.
  3. Call to action e Reward. Utilizzando tool come codici coupon e lead, vengono remunerati maggiormente i contenuti che sono stati in grado di “muovere” di più i destinatari. Non è importante avere tantissimi follower, ma generare vere reazioni tracciabili, per questo è meglio essere autentici e originali. La remunerazione è in voucher acquisti, ma anche in formazione e consulenze personalizzate.

A differenza del Buzz, StorySelling significa quindi incoraggiare e premiare la vera qualità dei contenuti di marketing generati dalla piattaforma. Proprio per questo la selezione degli iscritti a yourBrand.Camp è molto seria: non tiene conto unicamente del numero di follower ma del tipo di presenza in Rete, dell’eleganza, della curiosità e delle attitudini generali degli interlocutori.

ll blog Marketing Camp contiene spunti innovativi e casi di marketing di qualità, per creare contenuti di valore e mai banali sponsorizzazioni.

Per informazioni e per richiedere l’iscrizione:

www.yourbrand.camp

 

Show More

Marco

Autore del libro SEO E SEM GUIDA AVANZATA AL WEB MARKETING, SEO e CEO di www.ingegneridelweb.com

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button