Programmi

Come aprire file p7m

Come aprire file p7m? I file di questo tipo sono file che hanno ricevuto la firma digitale e che, quindi, non si possono aprire, se non con particolari programmi. Ecco quali sono e come usarli.

Dike

Dike è un programma freeware, che ha anche una versione a pagamento.

Il programma funziona su Linux, Windows e Mac. L’uso è molto semplice. unva olta installato, il programma offre alcune informazioni come:

  • Quando il documento è stato firmato,
  • Il nome del file,
  • Il nome e cognome di chi ha firmato,
  • Partita Iva/codice fiscale di chi ha firmato,
  • Tipo di certificato,
  • La scadenza del certificato,
  • L’ID del file p7m.

Per aprire file p7m, dovrai cliccare su “Visualizza”. Puoi anche decidere di salvare il file, ma sappi che il file salvato non avrà lo stesso valore legale del file p7m.

Firma Certa

Anche qui parliamo di un programma gratis per aprire file p7m. Firma Certa è disponibile per Mac e Windows, ma non per Linux.

Il documento permette, anche in versione portable (da tenere in chiavetta), non solo di leggere questi file, ma anche di applicare la firma digitale ai documenti.

Tra le altre funzioni, si può inserire un PIN o cambiarlo, effettuare delle marcature temporali, oppure richiedere la controfirma del documento.

Anche qui, se Firma Certa è l’unico programma installato sul tuo PC per aprire file p7m, basterà cliccare sul file per avviare il programma.

DigitalSign Reader

Si tratta di un programma a pagamento che permette di gestire la fatturazione elettronica con l’utilizzo della firma digitale.

Tra le varie opzioni, c’è anche quella per aprire file p7m. Per saperne di più, puoi cercare informazioni utili sul sito ufficiale.

Conclusione

Come hai visto, aprire file p7m non è un’impresa impossibile, ma serve il programma giusto. Se hai pochi documenti da visionare, puoi scegliere una versione portable, da usare solo quando serve.

Se, invece, ti servono strumenti certificati che ti diano molto di più, puoi contare sui programmi di cui ti abbiamo parlato oggi.

Oltre a questi servizi, potresti trovare dei tool online, in grado di garantire la lettura dei file. Una volta scoperto il tipo di file ed estratto, se vorrai rileggerlo, dovrai usare il programma giusto.

Per esempio, se si tratta di un PDF, dovresti aprirlo con Acrobat Reader o con un programma simile. Ricorda che, per maggiori informazioni su come usare la firma digitale, puoi cercare sul sito ufficiale per saperne di più.

Show More

Annarita_Faggioni

Copywriter freelance, per Tecnoarena scrive guide e recensioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button