SEO

Cos’è Google Adwords e come funziona

Google Adwords permette di promuovere un prodotto o un servizio direttamente su siti di settore e nelle ricerche di Google. Come funziona e come usarlo al meglio?

Cos’è

Google Adwords è una piattaforma di Google. Serve per inserire i propri annunci pubblicitari. Con il sistema delle aste, ci si aggiudica posizioni per il proprio annuncio. Così, si può inserire la pubblicità in alto o a destra sul motore di ricerca, oppure nei siti di settore, dove c’è spazio all’interno degli articoli o nei widget.

La piattaforma permette di:

  • Scegliere le parole giuste per la propria campagna;
  • Analizzare la concorrenza;
  • Scrivere titolo, descrizione e link dell’annuncio;
  • Dare un prezzo per click o per visualizzazione. Chi ha il prezzo migliore viene poi pubblicato da Google come inserzione.

Come funziona

Google Adwords si basa sulle parole chiavi. Quindi, la prima cosa da fare è capire quali sono le parole chiave che “raccontano” al meglio il proprio progetto online. Prima di tutto, ci si deve registrare al servizio con un account GMail.

Questo sarà gratuito finché non si attiva la prima campagna. Ora, dallo strumento di pianificazione delle parole chiave, in base al proprio sito (sì, oltre all’argomento, si può inserire direttamente l’URL del sito), si possono scegliere le parole chiavi principali e correlate.

Comparirà una finestra con le parole chiavi più cercate. Sarà necessario trovare parole chiave che hanno buon traffico di ricerca, ma anche una concorrenza più bassa. Più alta è la concorrenza, maggiore sarà l’offerta che sarà necessaria per “convincere” Google a pubblicare l’annuncio.

A questo punto, una volta scelte le parole chiave, si otterrà un’analisi approfondita da parte di Adwords. Una volta valutati i dati e scritto materialmente l’annuncio, è importante capire quale strategia si vuole utilizzare per la propria campagna.

Per stabilire un budget ideale, è bene sempre far valutare a un esperto sia la situazione, sia come usare al meglio le keyword per evitare di trasformare il denaro in una perdita.

Il budget viene stabilito sia per click che per visualizzazione. Google Adwords inserisce poi un minimo di costo che accetterà per poter portare avanti la campagna.

Le strategie per creare una campagna

Naturalmente, non si crea una campagna di Adwords senza una strategia ben precisa a monte. In generale, la piattaforma per gli annunci permette di scegliere se inserire l’annuncio nella pagina di ricerca (= rete di ricerca), oppure di sfruttare i siti di altre persone (= rete display).

L’annuncio sarà diverso in base alla scelta che si intende fare. In più, anche il tipo di utente che si va a interessare all’annuncio cambia in base a questa scelta. Sfruttando la rete di ricerca, vanno scelte parole chiave specifiche, oltre a vedere come quell’annuncio si ricollega a pagine local o ai contatti dell’attività (per esempio, se si parla di un hotel, si potrebbe pensare di posizionare le parole chiave hotel+città, ma è solo un esempio).

Nella rete display, invece, la visualizzazione non è “cercata” dall’utente e le parole chiave devono essere inerenti all’argomento trattato. Oltre a questo, c’è il fattore “Posizione dell’annuncio” all’interno del sito, fattore che va considerato bene.

Qui, si lavora molto di analisi dell’utente tipo per caratteristiche specifiche (età, interessi. ecc.).

In questo caso, per esempio, si può usare la tecnica del remarketing: in pratica, nell’annuncio, si mostrano oggetti che l’utente ha già visionato sul sito sponsorizzato.

Naturalmente, un annuncio deve portare a una destinazione. Per questo, una landing page è l’ideale per poter gestire l’afflusso di utenti che arriva dall’annuncio e fornire occasioni di vendita immediate.

Come si paga e quanto dura la campagna

La campagna si paga sia con carta di credito che con bonifico bancario. Si può disporre un pagamento in automatico al raggiungimento di una soglia di spesa. In alternativa, si può procedere manualmente dalla sezione Pagamenti.

La richiesta della verifica del conto corrente o del metodo di pagamento viene fatta da Google Adwords al momento della registrazione. In questo modo, quando ci sarà da pagare, si potrà utilizzare il metodo scelto tra Automatico e Manuale.

In questo secondo caso, si potrà eseguire il pagamento all’avvio della campagna, senza ulteriori addebiti.

La campagna è valida in base alle impostazioni date all’inizio della campagna. Dopo aver scelto l’annuncio, infatti, verranno impostati prezzi e date. L’annuncio si può sempre bloccare, mettendolo in sospeso o annullandolo del tutto, scegliendo le opzioni presenti su Adwords.

Le date saranno inserite anche nel riepilogo in fattura da parte di Google e sul proprio account. Quindi, anche chi vuole impostare una campagna per tempi lunghi, potrà seguirne l’andamento direttamente dal proprio profilo.

Consigli utili

Adwords è un ottimo strumento per raggiungere i propri obiettivi, ma anche la pagina di destinazione deve essere all’altezza. Per questo, è bene sempre pianificare con un esperto tutti gli aspetti di una campagna e ottenere risultati concreti in termini di vendite e di visite.

Show More

Annarita_Faggioni

Copywriter freelance, per Tecnoarena scrive guide e recensioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button