StartupWordpress

Come creare un sito web professionale

Come si fa un sito web professionale? Dove bisogna puntare per ottenere successo su Internet? In questa guida pratica ci sono delle dritte per te!

Parti con il piede giusto

Un sito web professionale non si realizza da un giorno all’altro. Il primo passo da fare è capire perché stai realizzando un sito, a cosa ti serve e cosa ti deve portare.

Quindi, dovresti pensare se vale la pena creare un sito o no per la tua attività. Se la risposta è sì, è bene verificare quanta concorrenza c’è e fissare degli obiettivi.

Gli obiettivi ti faranno da guida e ti permetteranno di fare sempre la scelta giusta.

Delinea la tua strategia

Ora che ci sono degli obiettivi, devi capire come realizzarli. Un sito web professionale permette di raggiungere gli obiettivi, ma anche di rispondere alle reali esigenze degli utenti.

La tua strategia deve essere a lungo termine. Se hai deciso, per esempio, di vendere i tuoi prodotti con un e-commerce, allora devi sviluppare una strategia che ti permetta di portare il cliente da te e non dalla concorrenza.

Ogni macro-strategia porta con sé strategie più piccole: se hai capito come portare il cliente verso di te, ora dovrai capire quali strumenti usare e per quanto tempo. Chiarita la strategia, nulla ti potrà fermare.

Trasformala in parole, grafica e strumenti

Un sito web professionale tiene conto ogni singolo aspetto. Quali sono i più importanti?

  • L’aspetto generale del sito. Oltre alla grafica in sé, dovresti anche vedere se il tema usato si adatta agli smartphone e a tutti i browser a disposizione.
  • Il sito funziona? Se l’utente clicca, trova quello che sta cercando? Il processo di vendita è semplice?
  • Hai scritto in italiano? Anche le parole contano. In più, ricorda che scrivere online non è come scrivere sul giornale. Il tempo è poco e devi usare anche le parole magiche giuste (= le keywords), senza ammassarle (= keyword stuffing).
  • Gli aspetti legali. Hai inserito l’informativa per la cookie law? Hai inserito la privacy policy?
  • Quale CMS usi? I CMS sono degli “organizzatori di file” all’interno del sito. Un esempio è WordPress per i blog, oppure Prestashop per gli e-commerce.
  • Quali strumenti vuoi usare? Un CMS ti consente di fare delle aggiunte (= plugin per WordPress, moduli per Joomla). Queste “aggiunte” ti permettono di inserire nuove funzioni per il tuo sito. Scegli solo quelle che ti servono, altrimenti incideranno sulla velocità del tuo sito.
  • Velocità. Non far annoiare l’utente facendolo aspettare minuti prima di aprire il tuo sito!

Comunica la tua idea al meglio

Ora che il tuo sito web professionale, dopo test su test, è pronto, non è ancora finita! Dovrai far sapere ai tuoi potenziali clienti che ci sei. Per farlo, devi usare al meglio i social network, ma non solo.

I social network ti permettono di trovare persone potenzialmente interessate a quello che fai, MA non si può vendere direttamente sui social senza fare danni. Si può agire in via indiretta, informando sugli sconti e creando un rapporto di fiducia con il potenziale cliente.

In base alla tua strategia, potrai scegliere se sponsorizzare alcuni contenuti, oppure di usare più spesso particolari hashtag.

Oltre ai social network, ricorda che anche i motori di ricerca hanno bisogno di attenzioni. Per questo, crea sempre contenuti di qualità e instaura collaborazioni a medio e a lungo termine.

I comunicati stampa sono importanti, così come il rapporto con la “vita reale”. non smettere di esserci agli eventi più importanti e porta sempre con te un biglietto da visita.

Aggiornati

Un sito web professionale è sempre in aggiornamento. Per questo, cerca di aggiornarti sulle novità da parte dei social network, ma anche in casa Google. L’innovazione è sempre in agguato! Anche i CMS si aggiornano, per offrire sempre qualcosa di nuovo.

Per questo, segui i siti di settore e fai in modo di non trovarti mai impreparato in caso di novità.

Consigli utili

Per creare e portare avanti un sito web professionale, potresti aver bisogno di una mano. Non aver paura di investire in un consulente SEO, in un copywriter, in un social media manager, oppure in un grafico professionista.

Tutte queste figure ti garantiranno un ottimo lavoro e ti permetteranno di avere tempo da investire nella tua attività, tenendo comunque sotto controllo tutti gli aspetti del tuo sito web professionale.

Nessuno vorrebbe andare su un sito che non funziona, crea problemi e non permette di completare una procedura semplice.

Verifica il caricamento del tuo sito e cerca di offrire sempre il massimo ai tuoi clienti, senza aver paura di sponsorizzare se serve! Un piccolo investimento quando serve può fare la differenza tra guadagni certi e crolli delle visite.

Con il tempo, la tua attività potrebbe diventare un lavoro a tempo pieno, ricco di soddisfazioni e di successi (mai facili!). Buona fortuna con il tuo nuovo progetto online!

Show More

Annarita_Faggioni

Copywriter freelance, per Tecnoarena scrive guide e recensioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button