Web Marketing

Guadagnare con Amazon

Si può guadagnare con Amazon? Sì, sfruttando il programma di affiliazione che si può usare direttamente sul proprio sito. Ecco quali sono tutti gli strumenti per monetizzare con Amazon.

Come iscriversi

Per iscriversi al programma di affiliazione di Amazon, si può usare lo stesso account che si utilizza per gli acquisti. A questo punto, si va su Iscriviti ora sul sito ufficiale.

Amazon chiederà il Login prima di completare la procedura. Si riceve una e-mail di conferma per l’avvenuta iscrizione al programma di affiliazione. A questo punto, si è pronti per monetizzare con i prodotti preferiti.

Procedura di registrazione passo passo

La procedura prevede l’inserimento dei dati personali necessari per i pagamenti e, ovviamente, l’URL del sito. Una volta cliccato sul bottone per iscriversi, verranno chiesti:

  • Nome e cognome;
  • Indirizzo completo;
  • Numero di telefono.

A questo punto, si spunta per indicare che il beneficiario è lo stesso gestore del sito. In alternativa, non si spunta e si indicano le informazioni del beneficiario.

Con No si dirà di non essere cittadini americani e con Next si procederà con l’iscrizione.

Comparirà la schermata I tuoi siti Web e app mobile. A questo punto, si indica l’URL del proprio sito. Si possono mettere anche più siti relativi allo stesso account e persino delle app mobile.

Infine, Amazon vorrà sapere l’argomento del sito. Per farlo, si va su Scegli il tuo partnerID e si descrive il sito sotto Di cosa trattano i tuoi siti web o app mobile?. Una volta scelti argomenti principali e secondari (basta un click dal menù a tendina), alla voce Quali tipologie di siti web o app mobile? si deve inserire il tipo di sito (blog, pagina, ecc.).

Da Traffico e monetizzazione, si risponde a un breve questionario su come monetizza il sito e su quali strategie si vogliono utilizzare per questo scopo. Al termine, la registrazione è completata e si riceve una email di conferma.

Come ottenere link e banner

Per ottenere link e banner, basta collegarsi ad Amazon. In alto, comparirà una fascia. Si deve cliccare su Programma affiliazione SiteStripe. Si arriva così al pannello di controllo, dove si possono creare link e banner.

In alto, alla sezione Creazione link prodotti, si può scegliere Banner per creare dei banner su determinati prodotti, oppure sui buoni regalo di Amazon.

Scegliendo Link Prodotti, si può scegliere un prodotto specifico, oppure selezionare una delle proposte di Amazon per ottenere il collegamento da inserire nel proprio sito.

Infine, da Link a qualsiasi pagina Amazon si può scegliere di inserire un prodotto a nostra scelta. Basta cercare il prodotto come cliente e cliccare su Testo.

Per aiutare chi vuole guadagnare con Amazon, il sistema ha inserito in alto la fascia per ottenere il link o un banner ad hoc per prodotti scelti. In alternativa, si possono usare i diversi plugin di WordPress.

Il vantaggio è che si può cercare il prodotto direttamente dal proprio sito, senza cercare ogni volta “manualmente” su Amazon. Quello creato proprio da Amazon è Amazon Associates Link Builder, ma ce ne sono tantissimi e altrettanto gratis su WordPress.

Inserire il link nel sito

Il link si inserisce semplicemente in un testo/articolo. Basta scegliere l’anchor text e inserire come link interno quello di Amazon. Per i banner, invece, basta spostarsi all’etichetta Testo sulla pagina di creazione articolo WordPress per inserire il codice HTML ricevuto.

Monitorare i risultati

Dal proprio pannello di controllo, basta andare alla sezione Report e ottenere così tutti i risultati. Amazon paga via bonifico al raggiungimento di un payout specifico.

Altre opportunità per guadagnare con Amazon

Amazon consente di guadagnare anche vendendo libri o creando una pagina e-commerce all’interno della piattaforma. Per creare un account venditore si va sul sito e si sceglie in successione:

Account e Liste —> Accedi —> Il mio account —> Altri account —> Vendere su Amazon —>  Inizia a usare la prova gratuita di un mese.

Una volta completati tutti i campi richiesti, si sceglie il piano Base (che permette di ottenere il servizio semplicemente pagando delle commissioni sul venduto, senza canoni) e si crea un catalogo di prodotti. Basta seguire la procedura guidata, per inserire: categoria, codice prodotto, ecc.

Per vendere libri, invece, si usa il programma Kindle Direct Publishing. Si trova qui. Per pubblicare su Amazon, basta inserire i dati fiscali e caricare il libro quando richiesto. La pubblicazione non ha costi, ma si ottiene un diritto d’autore variabile dal 35% al 70%.

Anche in questo caso, le royalty arrivano via bonifico una volta raggiunto un payout minimo.

Per guadagnare su Amazon, è fondamentale guardare sempre le condizioni del servizio e informarsi su eventuali aspetti fiscali collegati ai guadagni con Amazon. In ogni caso, si tratta di uno degli store più importanti al mondo.

Prima di iniziare, conviene anche fare un serio studio del target, che consenta di capire a quali prodotti i potenziali utenti possano essere attratti e come utilizzare questa esigenza per monetizzare.

Show More

Annarita_Faggioni

Copywriter freelance, per Tecnoarena scrive guide e recensioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button