E-commerce

Novità nel mondo dell’iMac e dei Macbook: nuovi prodotti in arrivo nel 2014

Grandi novità in arrivo in casa Apple per questo 2014. Pare infatti che la Silicon Valley si stia attrezzando per lanciare sul mercato dei prodotti low cost, che possano fare competizione a quelli del colosso Samsung e a tutti quei prodotti che montano il sistema Android e che, nel 2013, hanno registrato tassi di vendite nettamente più elevati proprio grazie ai loro prezzi più vantaggiosi.

Sicuramente, tutti i prodotti tecnologici se acquistati online risultano poi ancora più economici, e quando si valuta di acquistare un prodotto come l’iMac poter approfittare di qualche offerta su un sito come questo diventa indispensabile, poiché si tratta di un dispositivo davvero molto costoso. Ma come sempre accade per i prodotti Apple, sembra che i costi elevati non siano in grado di scoraggiare gli acquirenti più affezionati che, a scapito di qualche sacrificio e rinunciando ad altri acquisti, preferiscono sempre i prodotti a marchio Apple.

Restando in tema di prezzi, sembra che Apple dovrebbe finalmente decidersi ad abbassare i prezzi, con l’arrivo di un iMac economico, che non sarà da intendere come un prodotto low cost in termini peggiorativi, ma come un iMac entry level che avrebbe costi più accessibili, ma che comunque, considerato l’elevato prezzo di un desktop Apple da 21,5 pollici, venduto sul mercato a 1329 €, comunque non sarà economicissimo, considerando anche il fatto che le sue prestazioni spesso non sono né più né meno buone di un prodotto non Apple.

Considerato poi l’evoluzione del prezzo dei prodotti Apple dal 1998 ad oggi, l’iMac attuale è proporzionalmente più caro del suo primo antenato, predisponendo ancora di più le basi per un abbassamento di prezzo di almeno qualche centinaio di euro.

Stando alle stime, un ipotetico iMac economico entry level costerà intorno ai 1000€, rendendolo comunque un computer costoso, come tutti i prodotti Apple, ma sicuramente più accessibile.

Ad ogni modo, non è la prima volta che la Apple abbassa i prezzi. Il costo dell’iMac, infatti, è stato piuttosto altalenante negli ultimi anni, date le tante innovazioni introdotte e il design particolarmente di tendenza che contraddistingue la rivoluzionaria azienda fondata dal visionario Steve Jobs. Per fare un esempio, il primo iMac costava 1299$, mentre nel 2000 venne proposto per soli 799$ ma i prezzi risalirono subito, specialmente con il lancio dell’iMac G4 a girasole, con il suo innovativo schermo piatto.

Show More

Susanna

Appassionata di film, di tutti i film! Intellettuale per passione, non per professione Amante di tutto ciò che è bello e vero Rapita anni fa dal mondo del web Donna nerd/geek che ama i videogiochi Per me non esiste un mondo senza pizza e patatine fritte

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button