App

Vacanze in montagna? Vivile al meglio con le giuste App!

Ski-Fit

Settimana bianca non vuol dire (più) solo sci e neve: grazie alla tecnologia e alle app, infatti, anche smartphone e tablet giocano un ruolo importante per la propria vacanza invernale.

“C’è un’app per questo!”. Da semplice modo di dire, questa affermazione ormai è diventata una “semplice” constatazione: è quasi impossibile, al giorno d’oggi, trovare un campo qualsiasi della nostra vita che non possa essere semplificato, aiutato o anche solo integrato dall’utilizzo di una applicazione per smartphone o tablet, dalla messaggistica alla gestione della posta elettronica, dalle foto ai social network. E, ovviamente, non fanno eccezione le vacanze, anche quelle d’inverno: ci sono infatti sul mercato (negli store Apple o Google) decine di soluzioni per turisti, sciatori e snowboarder. Ecco quali sono quelle più utili, quelle da scaricare prima della partenza e tenere poi sempre a portata di touch.

Partiamo dall’organizzazione della nostra vacanza: in nostro soccorso arriva Expedia, che permette di fare una ricerca integrata e combinata delle migliori soluzioni volo+hotel per qualsiasi meta abbiamo in mente. Come testimoniato da una recente ricerca, i dispositivi mobili sono sempre più “assistenti di viaggio”, utili nel processo di scelta, pianificazione e prenotazione della vacanza, tanto che più del 25 per cento degli italiani ha prenotato un hotel utilizzando il proprio smartphone o il tablet. La comodità è evidente, grazie all’ampia possibilità di ricerca, ai flight alert e ai check in per i voli, oltre che alla possibilità di leggere recensioni e pareri di quanto hanno già soggiornato in quell’albergo o mangiato in quel ristorante.

Superata questa fase e preparate le valigie, c’è poi solo l’imbarazzo della scelta per gestire la propria giornata in montagna, tra applicazioni che consentono discese virtuali, specifici programmi fitness o, più banalmente, aggiornatissimi bollettini per la neve, che renderanno le proprie giornate più sicure, più divertenti e anche più social.

SkiFit, ad esempio, è un programma di training della durata di otto settimane pensato per migliorare la forza dei muscoli chiave e sviluppare la flessibilità e l’equilibrio in preparazione per un viaggio all’insegna dello sci o dello snowboard, e può essere consultato e utilizzato sul sito web www.befitapps.com nonché da tablet o telefono. Ogni sessione guidata di 60 minuti include un riscaldamento, esercizi di attivazione, lavoro di base, circuiti, esercizi di coordinazione e un ultimo tratto verso il basso, e l’applicazione raccomanda di fare le sedute di due o tre volte a settimana. L’ideatore è il fisioterapista Neil Maclean-Martin, specialista clinico in lesioni sportive muscolo-scheletriche, considerato come uno dei principali medici nell’ambito degli sport invernali in Europa.

Passando alle informazioni utili e più pratiche, la maggior parte delle principali località turistiche offre applicazioni gratuite, che forniscono agli utenti mappe interattive delle piste, così come le previsioni locali del tempo, le informazioni in tempo reale sulle aperture degli impianti di risalita, gli orari di preparazione delle piste e notizie interessanti sui ristoranti di montagna.

Se invece si cerca qualcosa di più “generico”, l’app che fa al caso vostro è Ski: Europe di Navionics, che ha un database di oltre 2mila comprensori sciistici in tutto il vecchio continente, con mappe complete delle piste da sci e snowboard, per conoscere in ogni istante il dislivello, la distanza e anche calcolare in real time la propria velocità di discesa, oltre che catalogare le statistiche personali. Per i device Android poi c’è Ski TrailMaps, che offre la possibilità interessante di trovare un sentiero da neve all’interno dei mille e oltre recensiti, compresi di immagini ufficiali dei comprensori di tutto il mondo; filosofia simile per iTrailMap, che gira su iPhone e iPad.

Infine, per consultare immediatamente le notizie sul meteo e conoscere le condizioni della neve dalle stazioni di tutto il mondo (incluse le località italiane più importanti, come la Val Gardena e Cortina d’Ampezzo), si può scaricare SkiInfo Neve e Sci, che rileva inoltre la propria posizione GPS, contiene un listino prezzi degli impianti e si collega alle webcam in diretta dalle stazioni per controllare anche “con i propri occhi” la situazione della neve.

Show More

Angelo Vargiu

Classe 1988 originario della Campania, sociologo della comunicazione con la passione per il calcio e la tecnologia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button