SEO

Come configurare Cloudflare su Siteground

Come si configura Cloudflare su Siteground? In questa guida completa vediamo passo passo cosa fare.

Differenze tra Cloudflare basic e plus

Siteground è uno dei migliori in fatto di hosting. In base al tipo di hosting scelto, si può ottenere una versione base di Cloudflare o una versione plus.

Naturalmente, con la versione plus si ottiene un sito più veloce rispetto alla versione basic. Ecco come passare alla configurazione in entrambi i casi.

Cloudflare su Siteground Basic

Per utilizzare questa versione, sarà necessario andare alle Impostazioni dei domini. Compariranno tutti i domini gestiti da Siteground.

Per ottenere Cloudflare di base, ci sono varie voci. Alla voce “Opzioni di Gestione della cache“, si potrà scegliere tra Base, Semplice e Aggressivo. C’è anche l’opzione per eliminare la cache.

Se ci sono da fare cambiamenti al sito, si può scegliere anche la modalità sviluppo. La sezione più importante è, però, Impostazioni di Sicurezza di Cloudflare. Serve per mettere in allerta Siteground in caso di attacco Ddos, altrimenti si può lasciare in “Bassa” allerta.

Sempre online è una funzione che serve a tenere il sito online in caso di imprevisti. Se non c’è cache, perché eliminata prima, il sito sarà offline.

Con i Parametri di Offuscamento Email, si potrà evitare che i bot possano prendere le mail dei gestori del sito. Auto Minify consente, invece, di ridurre gli script, per poter ottenere un sito più veloce.

Railgun serve, invece, per collegare Cloudflare a Siteground e velocizzare il funzionamento insieme dei due servizi. Infine, va inserito il supporto SSL come severo, per evitare di perdere posizionamento per via di un sito non sicuro.

Funzioni in più con Cloudflare Plus

Attivando Cloudflare Plus (tasto verde, accanto al nome del dominio), si ottengono maggiori funzioni da configurare. Quali sono?

Web Application Firewall è la prima voce che si trova. Serve per rendere il sito più sicuro in base agli attacchi esterni. Scegliendo Rifiniture, invece, si ottiene un caricamento più veloce delle immagini.

Base riduce, invece, le immagini in particolari formati, più comuni (JPG, JPEG o GIF). Dopo aver attivato questa opzione, va cancellata la cache.

Infine, la funzione Miraggio consente di ottimizzare la visualizzazione delle immagini da mobile.

Configurazione on/off

Molte di queste configurazioni si fanno semplicemente scegliendo ON/OFF dall’opzione accanto alla voce corrispondente. In questo modo, è molto semplice gestire tutte le impostazioni di CloudFlare su Siteground.

Prima di darsi da fare, però, è bene sempre fare una copia di backup del sito.

Show More

Annarita_Faggioni

Copywriter freelance, per Tecnoarena scrive guide e recensioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button